Stampatori di Puglia

Stampatori di Puglia

Con la Librarìa Digitale… alla scoperta della nobile arte tipografica di Puglia e delle stampe realizzate nelle storiche botteghe leccesi di Pietro Micheli, Tommaso Mazzei e Domenico Viverito.

la Libraria sezione stampatori di Puglia
la Libraria 8 1
Il libro locale

La prima stamperia di Puglia operò a Bari, nei pressi della Basilica di San Nicola, alla metà del Cinquecento. Nel Salento, l'arte tipografica ebbe la sua culla nel piccolo villaggio di Copertino, con la tipografia di Bernardino Desa che, appresa l’arte nella Capitale, stampò il suo primo libro nel 1583.


la Libraria 8 2
Pietro Micheli

Pietro Micheli, per la qualità dei suoi libri, è ritenuto il vero e degno introduttore della stampa tipografica nella Provincia di Lecce che con lui iniziò nel 1631.


la Libraria 8 3
Tommaso Mazzei

Tommaso Mazzei, tra 1700 e 1730, in calce alle sue edizioni, era solito pomposamente firmarsi: tipografo eletto della città di Lecce, stampatore della città regia dei Salentini.


la Libraria 8 4
I Viverito

Domenico Viverito esercitò l’arte della stampa a Lecce per oltre trent’anni, e suo nipote Giuseppe nel 1815 concluse l’esperienza della stampa a caratteri mobili nella città salentina.